tumblr_m323g2rv6u1qigui6o1_1280

Uscito questa estate, il bellissimo volume di Federica Muzzarelli, Moderne icone di moda, deve interessare anche gli studiosi di cinema. Si tratta di una ricca riflessione sulla “costruzione fotografica del mito”, come recita il sottotitolo, e prende in esame alcune fashion mass icons nella loro essenza fotografica. Cléo de Merode, Charles Baudelaire (il black dandy), la Schwarzenbach, Nijinsky, Nancy Cunard fotografata da Man Ray, e i ritratti fotografici di D’Annunzio. Un viaggio davvero suggestivo tra modernità e strutture della mitificazione, molto attuale viste le strategie ancora in atto nelle routine del fashion system. Editore Einaudi, 28 euro.

Annunci