what-if1

Dunque, anche questa volta non mancano parecchie cose interessanti da segnalare a cinefili e studiosi:

1) Promettente convegno su Cinema, virtualità e corpo a Roma, (qui per trovare un’agenda di convegni e poter cliccare sul pdf di questo), curato da Marco Maria Gazzano, Christian Uva e Vito Zagarrio, Roma III, 26-28 novembre, alla presenza di studiosi e artisti di fama internazionale come Thomas Elsaesser, Warren Buckland e Jon Jost.

2) comincia come noto il Torino Film festival (22-30/11), alla prima edizione diretta da Paolo Virzì, programma monstre con lode particolare alla retrospettiva sulla New Hollywood, intorno alla quale si sviluppa anche una nuova pubblicazione, in uscita il 26, del gruppo di Film Tv, dal titolo Lost Highway.

3) In uscita una serie di libri di cinema interessantissimi, che per comodità elenco un po’ brutalmente a seguire:

Silvio Alovisio, L’occhio sensibile. Cinema e scienze della mente nell’Italia del primo Novecento. Con una antologia di testi d’epoca, Kaplan, Torino 2013
Alessia Cervini, Alessio Scarlato (a cura di), Il cinema russo attraverso i film, Carocci, Roma 2013
Marco Cucco, Giuseppe Richeri, Il mercato delle location cinematografiche, Marsilio, Venezia 2013
Roberto De Gaetano, Bruno Roberti (a cura di), Mario Martone. La scena e lo schermo, Donzelli, Roma 2013
Luca Malavasi, Realismo e tecnologia. Caratteri del cinema contemporaneo, Kaplan, Torino 2013
Emiliano Morreale (a cura di), Il cinema di Claudio Gora, Rubbettino, Soveria Mannelli 2013
Andrea Rabbito, Le cinéma est un songe. Les nouvelles images et les principes de la modernité, Mimesis, Milano-Udine/Paris 2013
Christian Uva, Sergio Leone. Il cinema come favola politica, Edizioni Fondazione Ente dello Spettacolo, Roma 2013

4) Idem per i numeri di rivista, su cui eravamo un po’ indietro:

Fata Morgana – n. 20/2013 – Cinema
Cinema e Storia – Vol. 2/2013 – n. 2/2013 – La Shoah nel cinema italiano (a cura di Andrea Minuz e Guido Vitiello)
Comunicazioni Sociali n. 2/2013 – Play the Aesthetics. Video game between art and media (a cura di Elena Di Raddo e Mauro Salvador)
Immagine n. 6/2013 – Cinema e scienze nel primo Novecento: discorsi, film, sperimentazioni (a cura di Silvio Alovisio e Simone Venturini)
La Valle dell’Eden n. 27/2012-2013 – Film Theory/Film History. In Memory of Miriam Hansen (a cura di Giaime Alonge e Giulia Carluccio)
Ol3Media n. 13/2013 – Media Stardom. Fama, successo e gossip tra passato e futuro (a cura di Barbara Maio), online gratuito qui

Quaderni del CSCI n. 9/2013 – Italia, cinema di famiglia. Storia, generi e modelli (a cura di Luca Malavasi), dove c’è anche un mio saggio.

5) Per rimanere a pubblicazioni personali, ma decisamente meno accademiche, segnalo un mio saggio sulle distopie dickiane nell’ultimo Blow Up, numero 186. E, sempre sulla fantascienza, un lungo percorso a mia firma intorno alla SF contemporanea, su Duellanti targato ottobre 2013 (ma da poco in edicola).

6) Si parla di fantascienza anche nell’ultimo numero, free online, di Excursions, peraltro multidisciplinare.

7) Infine, notizia di un interessante avvicendamento nella critica americana. Dave Kehr, da anni ottimo columnist e recensore di DVD per il New York Times, diventa “adjunct curator” del MOMA, e al suo posto arriva l’altrettanto bravo J. Hoberman, il cui licenziamento nel 2012 dalle colonne del Village Voice aveva un po’ scosso la cinefilia made in Usa. Tutto è bene quel che finisce bene…Qui la ricostruzione della vicenda.

Annunci