kimba

Ecco un bel gruppo di brevi recensioni di libri. Periodo ricco di uscite, seguiranno altri dispacci cinefili.

Torben Grodal, Immagini-corpo. Cinema, natura, emozioni (Diabasis, 18 euro). Riccamente prefato da Ruggero Eugeni, ospitato nell’ottima collana diretta da Michele Guerra, ecco un altro (anzi, uno dei più importanti internazionalmente) volumi sulle neuroscienze e il cinema. Immagini – corpo. Cinema natura emozioni illustra lo studio del sistema corpo-cervello nello spettatore. Torben Grodal si serve dei più moderni strumenti offerti dalle neuroscienze cognitive, dalla psicologia cognitiva ed evoluzionista, con l’obiettivo di proporre un nuovo approccio integrato allo studio culturale dell’esperienza cinematografica. Lungo questa prospettiva, cosiddetta “bioculturalista”, Grodal rilegge generi e periodi diversi della Storia del cinema e riconsidera questioni teoriche quali il realismo del film, l’identificazione con i personaggi e le forme della soggettività modellate dal cinema. Immagini – corpo. Cinema natura emozioni si è certamente uno dei volumi-chiave per un’area destinata a cambiare parecchi aspetti dei film studies. Continua a leggere “Periscopio cinefilo: animazioni, immagini, emozioni”