cavallo_torino_splash

Ecco una nuova serie di segnalazioni e uscite per cinefili e acafan. Cominciamo con Massimo Zanichelli, Christopher Nolan. Il tempo, la maschera, il labirinto (Bietti, 20 euro). La prefazione è del sottoscritto, e dunque dichiaro da subito che queste righe non rappresentano una recensione (visto il conflitto di interessi) quanto un invito alla lettura. Giunti a Interstellar, film a suo modo (nel bene e nel male) epocale, non si può più affermare che una monografia su Nolan sia prematura. Le sue opere, già da tempo ben riconoscibili – al punto che Nolan è esso stesso un brand di lancio del film, e solo un folle può negarne l’autorialità – prospettano ora la possibilità di una lettura trasversale e di categorie precise che le contengano. Zanichelli lavora con grande competenza, analizzando i film uno per uno, estraendo la trilogia di Batman, rispettando per il resto l’andamento cronologico, e usando strumenti analitici molto concreti per restituire il volto estetico del cinema di Nolan. Continua a leggere “Periscopio cinefilo: Nolan, Tarr, Food/Fashion”