Complici le temperature del momento in cui scriviamo, e messa alle spalle la Berlinale (con il successo di La paranza dei bambini come miglior sceneggiatura), si guarda già alla primavera. Chiedendosi se il sistema culturale cinematografico italiano viaggerà spedito o se continuerà con le depressioni di inizio anno (anche gli incassi di gennaio e febbraio non hanno brillato) simili a quelle del sistema Paese. Dal punto di vista cinefilo e accademico, invece, le cose filano che è un piacere, con molte iniziative, dai convegni alle pubblicazioni, di cui andiamo immediatamente a parlare.  Continue reading “Pop, flop, screen e altre culture audiovisive”

Annunci